Vai al contenuto

Prospera F1®: finalmente è arrivato il basilico resistente alla Peronospora.

Prospera F1®: finalmente è arrivato il basilico resistente alla Peronospora.

Il 2019 si aprirà con una importante novità per il settore delle aromatiche con  l’introduzione del nuovo basilico Prospera F1®. Si tratta di un ibrido resistente alla Peronospora nato da una lunga collaborazione italo israeliana. Prospera F1® è infatti il frutto di una ricerca condotta anche in Italia e che ha visto la Fenix in primo piano nel testare le nuove linee sperimentali non solo per la resistenza alla peronospora e al fusarium, per la produttività e la tolleranza alle manipolazioni ma anche per la verifica dell’aroma, parametro di fondamentale interesse per il mercato italiano. Arriviamo oggi a questa presentazione dopo diverse stagioni di prove effettuate presso i nostri maggiori clienti – ci dice Ivana Marchese, Amministratore di Fenix S.r.l.- i quali sono stati di fondamentale aiuto soprattutto per la verifica in campo della resistenza alla Peronospora nei in diversi areali del territorio italiano e nelle diverse epoche di semina. Si è trattato di un lavoro molto complesso in considerazione delle numerose epoche d’impianto e le conseguenti differenti epoche di attacco di questo patogeno che caratterizzano la coltivazione nel nostro Paese. I test effettuati su larga scala presso alcune importanti realtà produttive italiane hanno dimostrato la reale capacità di questo ibrido di rispondere alle pressioni esercitate da questo temibile patogeno. Prospera F1® diventa quindi un importante alleato per i coltivatori di basilico alla luce di una legislazione sempre più stringente nei confronti dei principi attivi utilizzabili, i residui minimi ammessi e in vista della preoccupante revisione sull’utilizzo o meno del rame.

Prospera F1® è un marchio registrato e la proprietà intellettuale è protetta dal CPVO1 presso le cui liste è registrato questo nuovo ibrido.

I commenti sono chiusi.

Vai su